Ufficio Demanio

Scheda dell'Ufficio:

Immagine che rappresenta un orologio
Orari di ricevimento:
vedi pagina orario Uffici
Immagine che rappresenta un gruppo di persone
Personale dell'ufficio

Responsabile di Area
Geom. Edoardo Briasco
Tel: 010-913.8.248
e-mail: edoardo.briasco@comune.arenzano.ge.it



Geom. Marco Braida
Tel: 010-913.8.287
e-mail: marco.braida@comune.arenzano.ge.it


Immagine che rappresenta un fax
Numero di Fax:
010.9138.222
Immagine che rappresenta una busta - email
e-mail dell'ufficio:

Accesso al
Sistema Informativo Demaniale


Avviso di pubblicazione variante al P.U.D. comunale link al documento pdf


 

Per dettagli su istanze o per informazioni non (ancora) presenti su queste pagine si contatti direttamente l'ufficio che cura e redige queste pagine (Ufficio Demanio)


- Codice della Navigazione e procedure collegate alle concessioni demaniali marittime:

 

 

Affidamento ad altri soggetti delle attività oggetto della concessione - Art. 45 bis del Codice della Navigazione

Il concessionario, in casi eccezionali e per periodi determinati, previa autorizzazione dell' autorità competente, può affidare ad altri soggetti la gestione delle attività secondarie nell' ambito della concessione.
Previa Autorizzazione dell'autorità competente, può essere altresì affidata ad altri soggetti la gestione di attività secondarie nell'ambito della concessione.



Modalità di redazione della domanda: cartacea tramite modello predisposto
Modelli predisposti: Modello D6 "Domanda di affidamento ad altri soggetti delle attività della concessione"
Modalità di presentazione su S.i.D.: non e' previsto l'invio della domanda D6 tramite S.I.D., dopo aver compilato il modello D6 va' presentato alla struttura C.O.L. (Comune di Arenzano - Demanio).

Documentazione da allegare ed altre indicazioni:
- Versamento di 100 € per diritti di segreteria su C.C.P 11549169 generico
con causale: "diritti segr. art. 45 bis c.d.n. conc. n. __ del _____ "
- 2 marche da bollo da 16 €

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Subingresso nella concessione
- Art. 46 del Codice della Navigazione

Quando il concessionario intende sostituire altri nel godimento della concessione deve chiedere l'autorizzazione dell' autorità concedente.
In caso di vendita o di esecuzione forzata, l' acquirente o l' aggiudicatario di opere o impianti costruiti dal concessionario su beni demaniali non può subentrare nella concessione senza l' autorizzazione dell' autorità concedente.

In caso di morte del concessionario gli eredi subentrano nel godimento della concessione, ma devono chiederne la confema entro sei mesi, sotto pena di decadenza.
Se, per ragioni attinenti all' idoneità tecnica od economica degli eredi, l' amministrazione non ritiene opportuno confermare la concessione, si applicano le norme relative alla revoca.

 

Modalità di redazione della domanda: redazione obbligatoria tramite l'accesso via internet al S.i.d.
Modelli cartacei predisposti o redazione obbligatoria tramite accesso al S.I.D. :
"D4" Domanda di Subingresso.
Modalità di presentazione su S.i.D.: La domanda e' da redarre obbligatoriamente accedendo al Sistema Informativo Demaniale

Documentazione da allegare ed altre indicazioni:
- Versamento di 150 € per diritti di segreteria su C.C.P 11549169 generico con causale: "diritti segr. art. 46 c.d.n. subingresso conc. n. __ del _____  "
- 2 marche da bollo da 16 €


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Documenti dell'ufficio: