Bonus Sociale per la Fornitura di Gas

Si avvisa la cittadinanza che:
  • da gennaio 2010 è attivo il bonus sociale sul consumo del gas, sconto applicato sulla bolletta della fornitura e rivolto alle famiglie in condizioni di disagio economico e/o fisico;
  • Per le domande presentate entro il 30 aprile 2010 il bonus ha valore retroattivo al 1 gennaio 2009
  • possono accedere al bonus tutti i clienti domestici, residenti ad Arenzano, intestatari di fornitura di  gas naturale nell'abitazione di residenza, con un I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente) inferiore o uguale a 7.500,00 euro e famiglie numerose (4 o più figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000,00 euro;
  • Il bonus gas potrà essere richiesto anche da coloro che, in presenza dei requisiti ISEE e di residenza indicati, utilizzano impianti di riscaldamento condominiale,ovviamente a gas naturale.
  • Per tutti i clienti che hanno un contratto diretto per la fornitura di gas naturale, il bonus verrà riconosciuto come componente in deduzione nelle bollette; per coloro che invece usufruiscono di impianti centralizzati e non hanno un contratto diretto il bonus sarà riconosciuto attraverso un bonifico intestato al beneficiario.
  • Il valore del bonus sarà differenziato:
  • per zona climatica
  • Per tipologia di utilizzo
  • Per numero di persone residenti nella stessa abitazione

Modalità di richiesta:

  • i cittadini possono ritirare i moduli di domanda presso il Comune, ufficio Servizi Sociali,oppure per via informatica sul sito del Comune di Arenzano (www.comune.arenzano.ge.it);
  • la domanda dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:
  • copia certificazione ISEE;
  • ultima bolletta gas
  • copia carta identità del richiedente

e dovrà essere presentata presso il Comune di Arenzano, Ufficio Servizi Sociali nei seguenti giorni:

Martedì    dalle ore   9,00   alle ore  12,00;

Giovedì     dalle ore 15,00   alle ore   16,00;

Il diritto al bonus ha validità per 12 mesi. Al termine di tale periodo per ottenere il rinnovo, il consumatore dovrà presentare una domanda accompagnata da una certificazione ISEE aggiornata, che attesti il permanere delle condizioni di disagio economico.

Ulteriori informazioni possono essere richieste anche telefonicamente, all’ufficio Servizi Sociali del Comune telefonando al n. 010-9138230/231.