Iscrizione Anagrafica per Cittadini Extracomunitari

Ai fini dell’iscrizione anagrafica il cittadino extracomunitario deve esibire oltre a quanto richiesto per cittadini italiani la seguente documentazione:

  • Passaporto valido;
  • Permesso di soggiorno in corso di validità ;
  • In caso di permesso di soggiorno scaduto, occorre  presentare  ricevuta rilasciata dall’Ufficio Postale attestante l’invio per Raccomandata della documentazione per il rinnovo dello stesso corredata del medesimo permesso scaduto;
  • In mancanza del permesso di soggiorno occorre provvisoriamente esibire il contratto di soggiorno stipulato presso lo Sportello Unico per l’Immigrazione della prefettura, sottoscritto dal lavoratore, dal datore di lavoro e dal rappresentante della prefettura e presentare la ricevuta rilasciata dall’Ufficio Postale attestante l’invio per Raccomandata della documentazione completa per la richiesta di permesso di soggiorno.

Indispensabile inoltre che dichiarazione di residenza sia corredata da idonea documentazione o autocertificazione (allegato 1) atte a dimostrare la legittima occupazione dell'immobile, ai sensi dell'art. 5 del Decreto legge 28 marzo 2014, n. 47 “Misure urgenti per l'emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per l'Expo 2015, “Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge”.
La dichiarazione di residenza priva di idonea documentazione o autocertificazione atte a dimostrare la legittima occupazione dell'immobile risulta irricevibile.

Modulistica necessaria: