IMU 2012 - Acconto


Attenzione!
Queste informazioni sono state stata aggiornate dalla pagina IMU - Saldo. Clicca qui per visualizzare la pagina.




Cosa Cambia
  • Le abitazioni principali tornano ad essere soggette al pagamento con alcune variazioni rispetto alla normativa ICI.
  • Sono stati rivisti in rialzo i vecchi moltiplicatori per tutti i fabbricati previsti per l’ICI
  • Il pagamento dovrà essere fatto con il modello F24
  • Per la prima rata non sono previste aliquote particolari per comodati gratuiti, locazioni a canone agevolato,ecc.
Soggetti Passivi
Chi deve pagare
  1. Il proprietario;
  2. Il titolare di diritto reale di usufrutto;
  3. Il titolare del diritto di abitazione (ai fini IMU si intende anche l'assegnatario della casa coniugale a seguito di provvedimento di separazione legale, annulllamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio);
  4. Il titolare del diritto di superficie;
  5. Il locatario di bene in leasing;
  6. Il concessionario di aree demaniali;
  7. Il titolare di diritto d'uso;
Immobili Tassati
Tipo Immobile Descrizione
Fabbricati, aree edificabili Fabbricati, aree fabbricabili, a qualsiasi uso destinati, compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l'attività dell'impresa.
(n.b. per le aree fabbricabili la base imponibile è costituita dal valore venale in comune commercio al primo gennaio dell'anno di imposizione).
Abitazione principale Per abitazione principale si intende l'immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente; NB. "Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l'abitazione principale e per le relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile";
Pertinenze dell'abitazione principale Per pertinenze dell'abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2 C/6 e C/7 nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all'unità ad uso abitativo
Base imponibile
La rendita catastale dell'immobile, al 1° gennaio dell'anno di imposizione, rivalutata del 5% e moltiplicata per:
Moltiplicatore Tipologia di fabbricato
160 Per i fabbricati del gruppo catastale A (esclusi A/10) e delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7
140 Per i fabbricati del gruppo catastale B e delle categorie catastali C/3, C/4 e C/5
80 Per i fabbricati della categoria catastale A/10 e D/5
60 Per i fabbricati del gruppo catastale D (esclusi D/5)
55 Per i fabbricati della categoria catastale C/1
Aliquote
Tipo Aliquota Percentuale Applicata
Aliquota base 0,76% (7,6 per mille)
Aliquota base per abitazione principale e relative pertinenze 0,4% (4 per mille)
Detrazioni
Importo Detrazione Dettaglio
€ 200,00 Si detraggono dall'imposta dovuta per l'abitazione principale e relative pertinenze € 200,00; la detrazione è rapportata al periodo dell'anno durante il quale si protrae tale destinazione. Se l'unità immobiliare è adibita ad abitazione principale da più soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica
Maggiore Detrazione
Importo Detrazione Dettaglio
€ 50,00 Per gli anni 2012 e 2013 la detrazione prevista è maggiorata di € 50,00 per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni, purché dimorante abitualmente e residente anagraficamente nell'unità immobiliare adibita ad abitazione principale. Nel caso di figli che abbiano compiuto i 26 anni nel corso dell'anno di riferimento del pagamento, occorrerà effettuare una detrazione pro-rateo, cioè considerando solo i mesi utili prima del compimento dei 26 anni .
L'importo complessivo della maggiore detrazione, non può superare l'importo massimo di € 400,00.
Come Pagare
Con modello F24 reperibili presso le banche, le poste, sul sito dell’Agenzia delle entrate www.agenziaentrate.gov.it. Per i codici tributo da riportare sul modello F24 vedere le tabelle allegate. Codice catastale del Comune di ARENZANO A388 Al fondo della pagina, sono disponibili i download del modello F24, dei codici per effettuare i versamenti e le istruzioni per l'utilizzo del portale per il calcolo online.
Quando Pagare
Tipologia Abitazione Scadenza
PER LE ABITAZIONI PRINCIPALI e relative pertinenze
la cui aliquota base è fissata al 4 per mille, il versamento può essere effettuato in due rate (del 50%) o tre rate (del 33%) a scelta del contribuente.
entro il 16 giugno (18 in quanto il 16 è un sabato) utilizzando il modello F24. (rata obbligatoria) entro il 16 settembre (17 settembre in quanto il 16 è una domenica) utilizzando il modello F24(rata facoltativa) entro il 16 dicembre (17 dicembre in quanto il 16 è una domenica) a saldo dell'imposta complessivamente dovuta per l'intero anno con conguaglio delle precedenti rate utilizzando il modello F24. (rata obbligatoria).
PER LE SECONDE CASE e le altre casistiche,
la cui aliquota base è fissata al 7,6  per mille (di cui il 3,8 per mille quota Stato), le scadenze rimarranno solo due (in acconto si paga il 50% del dovuto):
entro il 16 giugno, (18 in quanto il 16 è un sabato) utilizzando il modello F24 entro il 16 dicembre (17 dicembre in quanto il 16 è una domenica)a saldo dell'imposta complessivamente dovuta per l'intero anno con conguaglio delle precedenti rate utilizzando il modello F24.

Sul saldo e conguagli seguiranno ulteriori informazioni. Siamo in attesa di specifiche disposizioni da parte del Governo
Codici da inserire nel modello F24 per il versamento IMU
Codice Tributo Denominazione
3912 "IMU - imposta municipale propria su abitazione principale e relative pertinenze - articolo 13, c. 7, d.l. 201/2011 - COMUNE";
3916 "IMU - imposta municipale propria per le aree fabbricabili - COMUNE";
3917 "IMU - imposta municipale propria per le aree fabbricabili - STATO";
3918 "IMU - imposta municipale propria per gli altri fabbricati - COMUNE";
3919 "IMU - imposta municipale propria per gli altri fabbricati - STATO";
3923 "IMU - imposta municipale propria - INTERESSI DA ACCERTAMENTO - COMUNE";
3924 "IMU - imposta municipale propria - SANZIONI DA ACCERTAMENTO - COMUNE".
Calcolo IMU

Link al sito Anutel per calcolo IMU

Si precisa che la procedura esegue un mero calcolo matematico sulla base delle rendite e dei dati da Voi inseriti, pertanto questo Ufficio si manleva da evenutali errori derivanti dall'utilizzo della presente procedura e rimanda gli utilizzatori alla lettura di quanto indicato dalla ditta fornitrice nella nota informativa iniziale ed a quanto in calce alla procedura stessa.

Per eventuali chiarimenti o casistiche particolari contattare l'ufficio  010/9138211 - 290 - 309
Link Utili